Novità Newton Compton 20-26 novembre

Buongiorno a tutti,

oggi vi lasciamo le ultime novità pubblicate dalla Newton Compton editori.

La ragazza della neve
Pam Jenoff

In uscita il: 23/11/2017
€ 10,00
eBook € 4,99 Cop. rigida € 10,00
Per mesi tra i bestseller del New York Times

Noa ha sedici anni ed è stata cacciata di casa quando i genitori hanno scoperto che è rimasta incinta dopo una notte passata con un soldato nazista. Rifugiatasi in una struttura per ragazze madri, viene però costretta a rinunciare al figlio appena nato. Sola e senza mezzi trova ospitalità in una piccola stazione ferroviaria, dove lavora come inserviente per guadagnarsi da vivere. Un giorno Noa scopre un carro merci dove sono stipate decine di bambini ebrei destinati a un campo di concentramento e non può fare a meno di ricordare suo figlio. È un attimo che cambierà il corso della sua vita: senza pensare alle conseguenze di quel gesto, prende uno dei neonati e fugge nella notte fredda. Dopo ore di cammino in mezzo ai boschi Noa e il piccolo, stremati, vengono accolti in un circo tedesco, ma potranno rimanere a una condizione: Noa dovrà imparare a volteggiare sul trapezio, sotto la guida della misteriosa Astrid. In alto, sopra la folla, Noa e Astrid dovranno imparare a fidarsi l’una dell’altra, a costo della loro stessa vita.

Una cittadina tranquilla
Elsebeth Egholm

In uscita il: 23/11/2017
eBook € 2,99 Cop. rigida € 10,00
In onda la serie TV Dicte

Un grande thriller

Dicte Svendsen, giornalista di Århus, una cittadina della Danimarca, insieme alle amiche Ida Marie e Anne, sta festeggiando il compleanno in un delizioso caffè in riva al fiume, quando una bacinella compare sulle acque, suscitando la loro curiosità.
La sorpresa, però, diventa subito orrore quando si scopre che dentro c’è il corpo senza vita di un neonato, accompagnato dalla copia di una pagina del Corano. Il commissario Wagner viene incaricato del caso e a Dicte viene assegnato dal suo giornale il compito di scriverne. Ma i particolari inquietanti non smettono di ossessionare le tre amiche, visto che nella clinica in cui Ida Marie sta per partorire qualcuno ha tracciato delle agghiaccianti scritte sulle fronti di alcuni neonati. Poco dopo, appena nato, lo stesso figlio di Ida Marie viene rapito e Dicte si ritrova sempre più invischiata nelle indagini. Dovrà trovare la forza di affrontare il proprio passato, fare finalmente pace con i suoi fantasmi interiori. Ma per farlo dovrà imparare a guardare oltre le apparenze.

 

 

 

 

Una famiglia pericolosa
Caroline Moorehead

In uscita il: 23/11/2017
eBook € 5,99 Cop. rigida € 10,00
«Il coraggio si impara leggendo questo libro.»
La Stampa

La storia vera della famiglia Rosselli e della sua opposizione al fascismo di Mussolini

La famiglia Rosselli faceva parte dell’aristocrazia intellettuale fiorentina degli inizi del Novecento. Sin dall’avvento del fascismo, Amelia, la matriarca a capo della famiglia, e i suoi due figli Carlo e Nello, si opposero al regime, prendendo posizione anche pubblicamente contro Benito Mussolini. Quando si instaurò il nuovo Stato di Polizia, i Rosselli trasformarono il loro dissenso in una resistenza attiva: i due fratelli furono brutalmente assassinati. Amelia raggiunse New York con le nuore e i bambini, grazie all’intervento di Eleanor Roosevelt in persona. La storia della famiglia Rosselli è l’affresco indelebile di un’Italia sotto il giogo del fascismo e della strenua volontà di resistenza che la dittatura non riuscì a soffocare. Un racconto lucido sul desiderio di libertà, sul colpevole silenzio di alcuni e sull’eroismo di coloro che persero la vita combattendo il regime.

 

Torino segreta dei Savoia
Laura Fezia

In uscita il: 23/11/2017
eBook € 4,99 Cop. rigida € 12,00
Le vicende di una dinastia che per quasi un millennio ha influenzato la città

Torino per quasi un millennio è stata legata ai Savoia, che non solo ne hanno determinato la storia, ma hanno influenzato anche le caratteristiche degli abitanti, le loro abitudini, il loro temperamento, spesso così difficile da comprendere per chi non è nato e cresciuto all’ombra della Mole. Le vicende della famiglia sono alquanto intricate. Il grande pubblico, perfino quello torinese, conosce solo alcuni rappresentanti della dinastia e spesso unicamente di nome, grazie ai toponimi delle vie. Ma se oggi la città può vantare un passato glorioso e proporsi turisticamente come una tra le più intriganti e misteriose del mondo, lo deve ad alcuni personaggi di quel casato che ha fatto, certamente, la storia d’Italia, ma ancora di più ha inciso nelle pietre, nei monumenti, nei palazzi e nell’atmosfera di Torino quella magia che rende il capoluogo piemontese un luogo speciale. Un viaggio interessante, perché, per quanto forse meno celebrata e meno propensa al mecenatismo di altre famiglie, apparentemente più attenta al lato pratico dell’esistenza che all’arte, la dinastia sabauda riserva molte sorprese, capaci di incantare al di là del giudizio della storia, proprio come la città che ne fu la culla.

La storia regale di Torino nei fasti e nel potere di una famiglia

Tra i personaggi del libro

• Umberto Biancamano
• Adelaide di Susa
• Amedeo VII
• I principi d’Acaja
• Margherita di Valois
• Carlo Emanuele I
• Vittorio Amedeo I
• Madama Cristina
• Vittorio Amedeo II
• I principi di Carignano
• Carlo Emanuele IV
• Vittorio Emanuele II

 

Forse non tutti sanno che in Friuli…
Angelo Floramo

In uscita il: 23/11/2017
eBook € 4,99 Cop. rigida € 12,00
Curiosità, storie inedite, misteri, aneddoti storici e luoghi sconosciuti di una regione tutta da scoprire

Un mosaico di storie mai ascoltate

Dai primi reperti preistorici ai villaggi fortificati dell’età del Bronzo. Dalla presenza dei Celti alle testimonianze dei Longobardi e degli Slavi nella pianura friulana. Ma non solo: storie inedite su Aquileia durante la lotta per le investiture, un affresco del Friuli medievale e della sua economia agro-silvo pastorale. E molte altre vicende ancora poco note sul Friuli, che queste pagine vanno a illuminare: i fatti che coinvolgono la famiglia dei Savorgnan, il passaggio dall’amministrazione francese agli Asburgo, la lunga dominazione viennese. Fino ad arrivare alle due grandi guerre, al rinnovamento della regione che ne seguì e all’episodio tragico del 6 maggio 1976: il distruttivo terremoto. Un libro che racconta il Friuli, dalle origini ai giorni nostri, attraverso vicende minori e mai ascoltate, che camminano parallelamente alla Storia ufficiale, arricchendola di aneddoti e curiosità.

Tra i temi trattati nel libro:

• Feminis: ritratti di donne friulane
• Strade di gusto e di sapori nel Friuli di collina
• La terra dell’orcolat: il Friuli, paese di terremoti e primule
• Novecento friulano. Gli ultimi 100 anni in Friuli come nessuno ve li ha mai raccontati
• La lunga storia di un popolo che non sta scritta sui libri di testo
• Nel segno di Giona: un viaggio nelle terre del mito
• Aquileia. Uno stato patriarcale nel cuore dell’Europa medievale

 

Forse non tutti sanno che il grande Napoli…
Giampaolo Materazzo Dario Sarnataro

In uscita il: 23/11/2017
eBook € 4,99 Cop. rigida € 12,00
Curiosità, storie inedite, aneddoti storici e fatti sconosciuti della squadra partenopea

Una storia scritta domenica dopo domenica

Forse non tutti sanno che il grande Napoli… è una collezione di racconti curiosi e divertenti relativi a più di novant’anni di storia azzurra. Dalle chicche statistiche ai record impensabili, agli aneddoti che riguardano calciatori, allenatori, dirigenti, lo stadio San Paolo. I fuoriclasse, i fedelissimi, i gol decisivi, le vittorie e anche le sconfi tte più importanti in campionato e nelle coppe europee vengono raccontati da una prospettiva inedita. Si comincia nel lontano 1926 e si arriva ai giorni nostri, percorrendo una strada sulla quale sono passati di volta in volta personaggi del calibro di Sallustro, Maradona, Vinicio, Careca, Castellini, Reina, Cavani, Sivori, Insigne. Un libro indispensabile per chiunque voglia saperne di più sulla sua squadra del cuore, il grande Napoli.

Forse non tutti sanno che il grande Napoli…

…Diego Armando Maradona è napoletano da sempre, ma formalmente solo dal 2017
…La prima rete della storia azzurra la segnò Innocenti
…Il “ciuccio” diventò un simbolo quasi per caso
…La prima tripletta di Hamšík coincide con due record
…al San Paolo, per Pino Daniele, anche il cielo ha pianto
…è gemellato con il Genoa ma anche con il Lokomotiv Plovdiv

Il Genoa dalla A alla Z
Fabrizio Càlzia

In uscita il: 23/11/2017
eBook € 4,99 Cop. rigida € 10,00
Tutto quello che devi sapere sul mito rossoblù

La tua squadra del cuore non ha più segreti

Un nuovo dizionario rossoblù, per chi ha nel cuore la magia della leggenda e vive per la Stella. Una controstoria “a mosaico” del Genoa, che comprende protagonisti e vicende della squadra più antica d’Italia. In ordine rigorosamente alfabetico sfilano voce per voce campioni, dirigenti, allenatori, inni, film, aneddoti. Tutto il Genoa, momento per momento, dalla sera del 7 settembre 1893, in cui nacque, fino a oggi. Un libro indispensabile per tutti i tifosi rossoblù che amano conoscere ogni dettaglio della propria squadra del cuore.

Proverbi e modi di dire della Sardegna
Gianmichele Lisai

In uscita il: 23/11/2017
eBook € 4,99 Cop. rigida € 12,00
Lo straordinario ritratto di un’isola attraverso le parole di un popolo sempre attento alla tradizione

I proverbi raccolti in questo libro giungono a noi dalla millenaria tradizione popolare sarda, tramandati da nonno a nipote, di generazione in generazione. Molti di questi sono ancora oggi di uso comune, altri più rari, altri ancora dimenticati e da riscoprire. Uno dei temi centrali della morale locale è la Giustizia, che trova il suo emblema in frasi come Mezus manchet su pane chi no sa justitia (Meglio manchi il pane che non la giustizia) o l’analogo Mezus terra chena pane, chi terra chena justitia (Meglio terra senza pane che senza giustizia). Oltre simili riflessioni etiche troviamo poi consigli di buon comportamento e considerazioni sulla vita e sulla morte. Dai proverbi sugli animali a quelli sul tempo, dai modi di dire sulla religione a quelli sull’amicizia, dalle battute sulle donne a quelle sugli uomini, questo libro offre un quadro esaustivo sul carattere collettivo dei sardi, spesso in contraddizione con quanto dei sardi si è sempre pensato oltre Tirreno.

Il carattere, i costumi, la ritualità e la saggezza dei sardi in 1200 detti popolari

I proverbi e i modi di dire sardi:

• Chentu concasa chentu berrittasa
Cento teste cento cappelli
• Faeddare cun tegus est comente samunare su culu a s’ainu
Parlare con te è come lavare il culo all’asino
• In caminu s’acconza barriu
Per strada si assesta il peso
• Mazzone de chimbe poddhighes
Volpe a cinque dita
• Merula chi no biccat, biccadu hat
Merlo che non becca, beccato ha
• Mezus chi m’idan caghende, chi cagadu
Meglio mi vedano cagare, che cagato
• Mezus manchet su pane chi no sa justitia
Meglio manchi il pane che non la giustizia
• Su risu ‘e sa melagranada, chi s’est abberta e no s’est pius serrada
La risata della melagranata, che si è aperta e non si è più serrata
• Torrare su filadu a lana
Riportare il filato a lana
• Pinta sa linna e mandala in Sardigna
Dipingi la legna e mandala in Sardegna

 

Buona lettura, Vì 

 

Ti è piaciuto il post? Condividilo!
Precedente La notte di Lisbona | Recensione Successivo Gli occhi neri di Susan | Recensione