Intervista col vampiro | Recensione | Domino Letterario

Buon ultimo giorno del mese,

oggi vi lascerò la mia recensione mensile per il Domino Letterario, che questa volta è un po’ diverso e a tema fantasy. Così guardando tra i titoli che ancora non avevo letto ho scelto di buttarmi su “Intervista col vampiro” di Anna Rice.

intervista-col-vampiro

È il 1792 quando Louis incontra Lestat, un vampiro che gli propone la vita eterna in cambio di cure al vecchio padre e delle sue proprietà. Louis, che da quando è morto il fratello, fatica a trovare un senso a ciò che sta vivendo, si trova ad accettare questa nuova vita e a condividerla con un affascinante vampiro dai capelli biondi.  Le cose tuttavia non si rivelano facili perché se Lestat appare cinico e spietato, Louis prova pietà per ogni persona che è costretto a uccidere per sopravvivere e contempla anche l’idea di cibarsi solo di animali.

Costretti a vivere insieme, i due non sempre vanno d’accordo a causa della loro diversità, ma allo stesso tempo c’è qualcosa che li unisce e non può dividerli, qualcosa che si rafforzerà quando Lestat tenterà anche un ultimo azzardo per tenere il compagno affianco a sé.

La narrazione si rivela sin dall’inizio scorrevolissima e ci si trova a sfogliare pagina dopo pagina senza problemi, ma solo con curiosità e voglia di scoprire ancor più; con il fiato sospeso, proprio come il giornalista che due secoli dopo la vampirizzazione di Louis decide di intervistarlo.

Louis non è certo il vampiro che ci aspetterebbe di leggere, è mangiato dai rimorsi e dai sensi di colpa, questo perché con sua morte umana non è morta anche la sua ultima briciola di umanità. Vorrebbe trovare pace, conoscere meglio la sua natura e incontrare altri vampiri, qualcuno diverso da Lestat, che non lo inganni e che gli riveli per davvero tutto. L’incontro con la verità, però, si rivelera ben diverso da ciò che immaginava e si ritrova ad affrontare problemi ancora maggiori.

Inoltre il vampiro di Anna Rice è un po’ diverso da quello conosciuto grazie a Stoker, non muore se gli conficcate un paletto nel cuore, non muore se vede crocifissi o aglio. Le uniche cose che possono ucciderlo sono la luce del sole e il fuoco, il suo corpo deve essere ridotto a cenere per ottenere la morte effettiva.

Protagonista di questo primo libro delle Cronache dei Vampiri di Anna Rice, Louis è l’unico del quale riusciamo a conoscere gli istinti e l’anima, mentre gli altri personaggi vengono filtrati soltanto attraverso il suo racconto e verranno narrati nei successivi capitoli della saga.

Il libro si conclude con un colpo di scena che, un po’ ci aspetta, un po’ ci coglie impreparati, ma che ci lascia ancora con tanta curiosità. Va da sé che l’unica cosa che vien voglia di fare terminato il libro è cominciare “Scelti dalle tenebre” – per chi non lo sapesse è il secondo libro – che per fortuna ho già in libreria.

È una lettura molto piacevole e coinvolgente, da cui è stato tratto un film nel 1994 con protagonisti Brad Pitt (Louis) e Tom Cruise (Lestat) e che non mi ha lasciato molto entusiasta – l’ho preferito la prima volta, quando ancora non avevo letto il libro.

Se siete amanti del genere ve lo consiglio vivamente, perché l’autrice è in grado di presentarci dei vampiri che vale davvero la pena conoscere.

Per concludere vi lascio la lista dei partecipanti al Domino Lettarario di Novembre e vi auguro buona lettura.

15203377_10211060927461396_2764289434769956988_n

Tschüss, Em.

Ti è piaciuto il post? Condividilo!
  • Ne ho sentito parlare e mi sembra un libro molto carino 🙂

    • Em

      Lo è 😀 ti rapisce completamente!

  • Ok. Già volevo leggere questo libro da tempo. La tua opinione mi ha convinta al 100% ahahah Ma cavoli… Non sapevo fosse una serie?! Mi sento ignorantissima T_T Mi mangerò del cioccolato, o magari una fetta di torta appena sfornata, per tirarmi su il morale :3 ahahah

    • Em

      Ne sono tantissimi xD Anche se mi dicono che già dal terzo comincia a scadere. La torta al cioccolato è sempre la soluzione migliore u.u

  • Belle’s Library

    Il film mi era piaciuto, ma non ho mai letto il libro (mea culpa)…lo recupererò!!!

    • Em

      Ti piacerà sicuramente se ti è piaciuto il film 😉

  • Marta

    Devo recuperare assolutamente questo libro! È nella WL da tempo immemore!!

    • Em

      Ne so qualcosa di libri che rimangono per anni in WL xD

  • Eh, questo è uno di quei libri meravigliosi e particolari nel suo genere… <3

    • Em

      Siii, non vedo l’ora di continuare con il secondo.

  • Deb LeggendoRomance

    io che amo le storie di vampiri non l’ho ancora letto, però ho visto il film. Prima o poi dovrò provvedere

    • Em

      Avendo visto anch’io prima il film, dico che è meglio così. Dopo aver letto il libro, il film ti sembrerà abbastanza sciatto.

  • Virginia

    Ho visto il film e mi è piaciuto, ora devo assolutamente dedicarmi al libro 🙂

    • Em

      Ti sorprenderà sicuramente 🙂 magari leggilo quando hai dimenticato molti dettagli del film, così è più bello.

  • Io ho visto il film quest’anno e da quando l’ho visto mi dico di prendere il libro! Dopo la tua recensione lo farò e so già che lo adorerò 🙂

    • Em

      Aspetterò un tuo parere allora 🙂

  • Ella di Libri e librai

    Sembra molto interessante, sicuramente lo leggerò

    • Em

      Mi fa piacere 😀